La chiarina è una tromba di concezione molto semplice in uso sin dall’epoca romana.
In passato questo strumento veniva impiegato per comunicare segnali di guerra o festività. 

       


Il nome di chiarina deriva dal suono che essa emette, attraverso un corpo abbastanza lungo, di tipo acuto, limpido e chiaro. Esistono vari tipi di chiarine: a pistoni e senza pistoni.

La chiarina ad un singolo pistone venne realizzata appositamente per l’esecuzione di una marcia: la marcia trionfale dell’Aida di Giuseppe Verdi, nel 1870.

Oggi vi sono, anche per favorirne la conservazione ed il valore storico, molteplici tipologie di questo strumento, alcune arrivano ad assomigliare molto al trombone o al trombino alto.

La Chiarina come la conosciamo oggi è realizzata in ottone ed è di largo impiego nei gruppi musici .