L’idea di costituire un’associazione dedicata al Santo Patrono risale al 1988.

Con un gruppo di ragazzi appena maggiorenni costituimmo, all’inizio di giugno, il primo comitato festa di San Vito ed iniziammo a gestire autonomamente la chiesa di San Vito che versava in uno stato di abbandono.

 

 In seguito, mentre si è continuato a gestire la chiesa e a fare grossi lavori di restauro, abbiamo dato vita, in maniera saltuaria, al comitato festa fino al 1995.

            Quell'anno ricorreva il centesimo anniversario della proclamazione di San Vito a Patrono del Comune di Avigliano e per l'occasione ci organizzammo per dar vita a festeggiamenti straordinari.

 
Il 5 febbraio 1996 con tutti i componenti del comitato festa del 1995 abbiamo costituito l'associazione con atto notarile. 


Nei primi anni dell'associazione ci siamo curati esclusivamente del Corteo Storico di San Vito lasciando ad altri il compito di organizzare i restati momenti della festa; svincolandoci di fatto dalla funzione di comitato.

 Quando, preso atto che, la costituzione dei comitati festa era divenuta problematica e che in alcuni anni la loro formazione non era avvenuta, abbiamo deciso di incaricarci nuovamente della funzione di comitato festa rinnovandolo di anno in anno con la collaborazione di persone spesso esterne all'associazione.

Cosi facendo abbiamo ottenuto brillanti risultati ed i festeggiamenti in onore di San Vito sono tornati ad essere i principali della comunità Aviglianese.